• L'intero patrimonio, posto nel terrritorio del comune di Cesarò, ricade nel perimetro del Parco dei Nebrodi, per la maggior parte in zona A, per la restante parte in zona B.
  • I terreni provengono fondamentalmente dal disfacimento di rocce del miocene inferiore, acidi, permeabili e di natura argilloso umifera, cosparsi di scheletro minuto. Sparsi irregolarmente esistono frammenti di rocce arenarie e di scisti argilloidi.
  • Il territorio si divide in sei zone: Ranieri - Liberto, Bussonita, Sambuchello, Cicogna, Bracallà, Finocchio.
  • La caserma Bracallà può essere utilizzata per attività naturalistiche da: Gruppi o associazioni, Scuole, Comitive
  • Si può scoprire la bellezza e la tranquillità della natura dei boschi attraverso due itinerari.
    Un itinerario di tipo votivo a San Silvestro e uno di tipo escursionisitico-ricreativo
  • L'Azienda Speciale Silvo Pastorale si occupa della tutela e della gestione economica dei boschi di Troina.
  • Sono beni di inestimabile valore appartenenti alla città da oltre nove secoli.
    L'estensione complessiva è di Ettari 4.251
  • I cedui di faggio occupano la parte alta del patrimonio comunale. La parte più bassa, invece, è occupata dalla cerreta, intercalata da ampie radure pascolive e di piante di rovere.

Territorio


Sono beni di inestimabile valore appartenenti alla città da oltre nove secoli, donazione di Ruggero I il Normanno in segno di affetto e riconoscenza.

L'estensione complessiva è di Ettari 4.201.68.30 così ripartiti:
- 3.030.91.90 di bosco ceduo di faggio e cerro;
- 366.87.16 ha di radure;
- 27.63.28 ha di tare;
- 416.51.22 ha di pascolo permanente o avvicendato;
- 358.22.94 Enfiteusi
-1.51.80 Acquedotto


I cedui di faggio occupano la parte alta del patrimonio comunale. La parte più bassa, invece, è occupata dalla cerreta, intercalata da ampie radure pascolive e di piante di rovere. Sono presenti altre essenze arbustive, quali lecci, aceri e frassini. L'intero patrimonio, posto nel territorio del comune di Cesarò, ricade nel perimetro del Parco dei Nebrodi, per la maggior parte in zona A, per la restante parte in zona B.

Il territorio si divide in sei zone: Ranieri - Liberto, Bussonita, Sambuchello, Cicogna, Bracallà, Finocchio.


Zone del Demanio



 Proprietà di Troina nel Parco dei Nebrodi

Link:
Comune di Troina Parco dei Nebrodi drafd Comando Corpo Forestale
COMUNE DI TROINA PARCO DEI NEBRODI DRAFD
Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali
Comando Corpo Forestale



Copyright © 2010 - Azienda Speciale Silvo Pastorale
P. I. - C.F. 81001610864